Ediz. n.242 - 09.10.16

Partnership

Sostieni
Oltrecultura
e sarai visibile a  1 milione di  contatti !
scrivi a
commerciale


di mary
Via Oslavia , 44 - 00195 Roma
 +39 063208224
lallegrettodischi@yahoo.it


minabottesini@libero.it

+39 3392394093

 

 

 


Luigi Petrosino - Grafico e Pittore

 

Bottega Federiciana delle Arti

 

 

Dove saremo

Area Riservata

Le metamorfosi di Nicola Alessandrini esposte alla Fabrica Fluxus Art Gallery di Bari Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Oltrecultura: Eventi Arti Figurative
Scritto da Ciro Scannapieco   
Sabato 01 Ottobre 2011 13:18

 

E' un'umanità sospesa tra le contrastanti pulsioni dell’abbrutimento della carne e dell’euforia del volo quella cristallizzata nelle opere di Nicola Alessandrini. La stagione espositiva 2011-2012 della Fabrica Fluxus Art Gallery di Bari viene inaugurata con una personale dell'artista marchigiano intitolata “Tra bestia e cielo”, a cura di Francesco Paolo Del Re e Roberta Fiorito. Alessandrini, esposto per la prima volta in Puglia, porta per l'occasione tre serie di nuove opere, due trittici pittorici di grandi dimensioni e alcuni lavori di dimensioni più ridotte, accompagnati da un intervento installativo.
L'artista vive e lavora nella provincia di Macerata alternando il lavoro di illustratore e graphic designer per noti marchi, ad una sua più sincera, cupa, acida, malata ricerca artistica sui rapporti fra individuo e società, fra comunicazione pubblicitaria e percezione individuale, fra reale e virtuale.
L'arte visionaria dell'artista, attraverso Uomini-cane e bambini sfigurati, scimmie con tre occhi, una donna-pesce in agonia: famelici ibridi nati dalla mescolanza o dalla lotta tra uomini e animali, figli inquieti di una mutazione antropologica, raccontano catastrofiche visioni di un’umanità sospesa tra le contrastanti pulsioni dell’abbrutimento della carne e dell’euforia del volo.
La sua analisi è una spietata riflessione sulla deriva sociale a cui si assiste, le metamorfosi delle sue creature lasciano spazio solo a una affascinante inquietudine. La mostra, curata da Francesco Paolo Del Re e Roberta Fiorito, inaugura il primo ottobre alle 19, sarà aperta fino al 20 (dal lunedì al sabato dalle 11,30 alle 13,30 e dalle 17,30 alle 20,30; lunedì solo il pomeriggio).
La personale di Alessandrini è solo il primo evento della terza stagione espositiva presso la Fabrica Fluxus Art Gallery di Bari (www.fabricafluxus.com), diretta da Roberta Fiorito con la collaborazione di Nico Murri. Dal 22 ottobre al 21 novembre saranno esposti affascinanti assemblage materici di Zaelia Bishop dal titolo “Dedalus Rising”.
A Novembre Fabrica Fluxus volerà per il secondo anno consecutivo a Colonia, esponendo i suoi artisti nell’ambito dell’acclamata fiera Blooom – The creative industries art show, dedicata alla promozione delle tendenze più avanzate della giovane arte europea. Gli eventi successivi proposti dal calendario espositivo della galleria sono la mostra fotografica “Azusa & real dolls” curata da Claudia Attimonelli dal 25 novembre al 4 dicembre 2011 e dal 5 al 12 dicembre un’iniziativa legata al Bari Queer Festival 2011.

Il 17 dicembre inaugura la mostra collettiva “Metamorfosi tattiche”, che presenterà al pubblico le opere di una trentina di artisti tra i più apprezzati del territorio nazionale. Il 2012 si apre all’insegna dell’arte femminile e per il nuovo anno Fabrica Fluxus allestisce una mostra personale di Claudia Giannuli e una bi-personale di Elena Rapa e Dast, visitabili tra gennaio e marzo. Per ulteriori informazioni è possibile contattare Fabrica Fluxus al 0805236319 o scrivere una mail all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Ciro Scannapieco

 

 

Lettori nel 2016

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
Verificati > 1 milione di lettori nel corso del 2015 -------------------- Previsti > 1.200.000 lettori nel corso del 2016