Ediz. n.242 - 09.10.16

Partnership

Sostieni
Oltrecultura
e sarai visibile a  1 milione di  contatti !
scrivi a
commerciale


di mary
Via Oslavia , 44 - 00195 Roma
 +39 063208224
lallegrettodischi@yahoo.it


minabottesini@libero.it

+39 3392394093

 

 

 


Luigi Petrosino - Grafico e Pittore

 

Bottega Federiciana delle Arti

 

 

Dove saremo

Area Riservata

SI alza il sipario della nuova Stagione Teatrale di prosa al Verdi di Salerno Stampa E-mail
Oltrecultura: Eventi Prosa ©
Scritto da Marisa Paladino   
Lunedì 10 Giugno 2013 21:32

alt

Anche per Salerno tempo di appuntamenti per la presentazione del cartellone teatrale. Nel Palazzo di Città, presso il Salone del Gonfalone lunedì 10 giugno è stato presentato alla stampa l'atteso programma della stagione di prosa 2013/2014 del Teatro Verdi , presenti il Sindaco Vincenzo De LucaErmanno Guerra Assessore alla Cultura e il direttore del Teatro Pubblico Campano Alfredo Balsamo. Nonostante i venti di crisi ed i tagli dei finanziamenti contringano sempre più  Enti locali e Istituzioni culturali a rivedere  le programmazioni di eventi, Salerno potrà contare in autunno su un calendario teatrale ricco di presenze e spettacoli di qualità.
Le minori risorse al settore impongono una revisione della spesa ma la sfida per mantenere standard elevati di offerta sembra vinta, nel nostro caso. Molti i volti noti, amati sia dal pubblico che dalla critica, che si avvicenderanno sul palco del Teatro Municipale, con spettacoli inediti e vari, produzioni che spaziano dal classico al contemporaneo, dal genere leggero al musical  e con incursioni nel teatro di parola, insomma una combinazione davvero promettente. Inaugura il 17 ottobre Toni Servillo che torna all'amato Eduardo De Filippo e al testo Le voci di dentro, affiancato da una compagnia di attori napoletani di diverse generazioni, in scena anche il fratello Peppe.
Seguirà il 7 novembre lo spettacolo Servo per due, liberamente tratto da Il servitore di due poadroni di Carlo Goldoni, interpretato da Pierfrancesco Savino, che ne cura anche la regia con Paolo Sassanelli.  Il 14 novembre è la volta di  Maria Paiato nella Medea di Seneca, diretta da Pierpaolo Sepe, spettacolo prodotto dalla Fondazione Salerno Contemporanea che debutterà in prima nazionale il 15 ottobre 2013 al Piccolo Teatro di Milano. L'anno nuovo parte con un appuntamento musicale, il 9 genna 2014 iosarà tempo di magia e musica con la versione del Flauto Magico di Wolfang Amedeus Mozart secondo l'Orchestra di Piazza Vittorio Veneto diretta da Mario Tronco, un adattamento orse non proprio fedele ma certamente molto originale e godibile. La scena è il testo scritto e diretto da Cristiana Comencini, un lavoro tutto al femminile in calendario il 23 gennaio, interpreti Angela Finoccharo e Maria Amelia Monti. Quindi è il turno della commedia, commovente ma anche capace di fare ridere, il 30 gennaio 2014 si potrà assistere alla versione teatrale de  Il discorso del re di David SeidlerLuca Barbareschi anche alla regia e con Filippo Dini. Poi un curioso approfondimento dedicato alla figura di Galileo, questa l'idea teatrale di Marco Paolini, in scena il 13 febbraio 2014 con Itis Galileo spettacolo scritto dallo stesso Paolini con Francesco Niccolini,  un dialogo che si profila molto interessante tra lo spettatore e l'attore, e se non proprio sui massimi sistemi sarà almeno su di un "minimo comune e multiplo". All'insegna del divertimento e della musica il 27 febbraio c'è il nuovo musical Frankenstein Junior di Mel Brooks, regia e coreografie originali Susan Stroman, regia di Saverio Marconi e Marco Iacomelli, versione italiana affidata alla Compagnia della Rancia e a Giampiero Ingrassia  nei panni del brillante dottor Frederick "Frankenst-I-n". Un imperdibile Beppe Fiorello ci condurrà, invece, il 13 marzo 2014 su altri sentieri musicali e della memoria, un viaggio il cui titolo Penso che un sogno così... sarà l'occasione per raccontare di un cantante amatissimo, e di un tempo passato e felice.
La chiusura della stagione è affidata, invece, ad un testo del grande drammaturgo Arthur Miller, cioè Erano tutti miei figli , teatro civile e di denuncia, in programma il 27 marzo 2014, interpreti un beniamino del pubblico Mariano Rigillo e Anna Teresa Rossini , regia di Giuseppe Dipasquale. Tre gli eventi fuori abbonamento in collaborazione con la Fondazione Salerno Contemporanea, il 2 novembre  ci sarà Pippo Delbono con Orchidee, l'8 marzo è la volta di Ruggero Cappuccio con Paolo Borsellino Essendo Stato e per finire il 21 marzo 2014 le Operette Morali di Giacomo Leopardi,  interpreti Renato Carpentieri e Paolo Grazioni, con la regia di Mario Martone.
Si segnala, come momenti artistico ma anche di approfondimento, l'appuntamento Giù la maschera!!,  la serie di incontri ad ingresso gratuito con attori e registi protagonisti della stagione di prosa, organizzati con l'Associazione Amici del Teatro Verdi, per favorire la conoscenza e la passione per il teatro, incontri cui partecipano ogni anno numerosi tra  appassionati, neofiti e studenti.
"Il nostro sforzo, in questo quadro - ha detto Vincenzo De Luca  Sindaco di Salerno e neo Vice Ministro alle Infrastrutture ed ai Trasporti - è di mantenere intatto l'elevato livello culturale raggiunto in questi anni dalla nostra città. Ed è uno sforzo che, come noto, ricade solo sulle spalle del Comune di Salerno" riaprendo una polemica antica per l'assenza della Regione Campania sul nostro territorio. Il Comune, comunque, continua a progettare nel settore della cultura, partiranno entro il mese i lavori di riqualificazione dell'ex cinema Diana dove nascerà un polo rivolto al teatro sperimentale ed ai linguaggi artistici più vicini ai giovani. L'attenzione resta massima e l'auspicio è la collaborazione più sinergica tra Istituzioni, operatori culturali, investitori ed imprenditoria locale, per rafforzare progetti in grado di essere volano per l' economia e la crescita futura.
Marisa Paladino

 

Lettori nel 2016

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
Verificati > 1 milione di lettori nel corso del 2015 -------------------- Previsti > 1.200.000 lettori nel corso del 2016