Ediz. n.242 - 09.10.16

Partnership

Sostieni
Oltrecultura
e sarai visibile a  1 milione di  contatti !
scrivi a
commerciale


di mary
Via Oslavia , 44 - 00195 Roma
 +39 063208224
lallegrettodischi@yahoo.it


minabottesini@libero.it

+39 3392394093

 

 

 


Luigi Petrosino - Grafico e Pittore

 

Bottega Federiciana delle Arti

 

 

Dove saremo

Area Riservata

“Pompei sospesa” al Maschio Angioino Stampa E-mail
Oltrecultura: Eventi Prosa © - Oltrecultura: Eventi Prosa
Scritto da Comunicato Pervenuto   
Mercoledì 11 Settembre 2013 11:44

alt

Archiviata con soddisfazione l’intensa stagione estiva la conduttrice e attrice Gilda Arpino si prepara alla sua tournée teatrale, che la vedrà protagonista dalla prossima settimana in giro per l’Italia con il nuovo progetto teatrale dal titolo Pompei sospesa. Un’opera liberamente tratta dal libro Il prodigio del Sistro dalla Pompei sepolta con cui l’attrice esordirà a Napoli, presso lo storico castello del Maschio Angioino, in pieno centro, giovedì 12 settembre 2013.
«Dopo un’estate così intensa mi sento più che mai carica per affrontare la mia prossima tournée, con un progetto senza dubbio originale e affascinante» afferma Gilda Arpino. Lo spettacolo è frutto di un’interessante messa in scena di un
confronto religioso fra cristianesimo e paganesimo, adattamento in chiave teatrale del citato libro sulla antica Pompei. «Ho creduto fin dal primo momento in questo progetto – continua Gilda Arpino, a proposito della sua nuova avventura – questo spettacolo rappresenta qualcosa di molto stimolante per me».
Fra i contenuti del nuovo spettacolo spicca la rivisitazione in chiave moderna della città sommersa dall’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C. La cittadina vesuviana di oggi viene confrontata con quella di secoli e secoli fa, attraverso lo sguardo di
Sabina (Gilda Arpino), una sacerdotessa di Iside che si ritrova catapultata nella Pompei attuale. «Non si tratterà però della Pompei come viene dipinta dai media adesso – spiega l’attrice – perché porteremo in scena qualcosa di positivo, di nuovo e che ne metta in luce le cose belle che ci ha lasciato. Lo spettacolo con cui tornerò in scena servirà a farci riscoprire le radici della nostra terra, rivivendola fra attraverso gli occhi e le emozioni di questa sacerdotessa proveniente dal passato classico». Prescindendo dalla grave situazione degli scavi archeologici si tenterà di rievocare le radici storiche di Pompei che si tramandano da secoli.
Uno spettacolo del tutto nuovo, con un cast d’eccezione :
Gilda Arpino, regista e protagonista nel ruolo di Sabina; l’attrice Barbara Bovoli, nei panni dell’archeologa Eva; il celebre Mario Ermito – prossimamente in tv al fianco di Gabriel Garko, dove sarà coprotagonista in una nuova fiction di canale 5 - che interpreterà Claudio, il pescatore cristiano.
Aperta ufficialmente la prevendita per lo spettacolo del Maschio Angioino a Napoli. Il biglietto è acquistabile al prezzo unico di 10 euro, tramite il sito www.etes.it
oppure prenotando un posto telefonicamente al numero 3385630341.

 

Lettori nel 2016

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
Verificati > 1 milione di lettori nel corso del 2015 -------------------- Previsti > 1.200.000 lettori nel corso del 2016