Ediz. n.242 - 09.10.16

Partnership

Sostieni
Oltrecultura
e sarai visibile a  1 milione di  contatti !
scrivi a
commerciale


di mary
Via Oslavia , 44 - 00195 Roma
 +39 063208224
lallegrettodischi@yahoo.it


minabottesini@libero.it

+39 3392394093

 

 

 


Luigi Petrosino - Grafico e Pittore

 

Bottega Federiciana delle Arti

 

 

Dove saremo

Area Riservata

Il “Silenzio cantatore” protagonista del concerto di Fausto Cigliano & Gabriella Pascale Ensemble all'Arena Casarlano di Sorrento Stampa E-mail
Oltrecultura: Recensioni Musica © - Cameristica ®
Scritto da Mariagrazia Liccardo   
Mercoledì 27 Agosto 2014 20:52


Oltre settecento spettatori hanno accolto, lo scorso sabato 23 agosto 2014, l'ultimo grande chansonnier della Musica Napoletana: il palco dell’Arena di Casarlano (frazione di Sorrento / NA) ha ospitato il grande Fausto Cigliano con un concerto che ha preso il titolo da una delle sue più importanti interpretazioni, quella "Silenzio Cantatore" che ha recentemente 'battezzato' il suo ultimo album, pubblicato nel 2013 dalla Polosud Records.
La IX edizione della rassegna “APERTI PER FERIE” si è conclusa con un concerto/evento in cui il cantautore ha presentato alcuni dei più amati classici napoletani del suo repertorio e riletture di brani più recenti della musica partenopea: sul palco con Cigliano il Gabriella Pascale Ensemble, costituito da Gabriella Pascale (voce), Ninni Pascale (voce e chitarra), Ettore Sciarra (chitarra), Michele Signore (violino e mandoloncello), Vittorio Pepe (basso) e Pasquale De Paola (percussioni).
Da oltre due anni la formazione guidata dalla ex-frontwoman dei Walhalla affianca lo chansonnier con una sapiente miscela di gusto, eleganza ed energia. Ottima la prova della Pascale, protagonista di tre live-set densi di passione e raffinatezza espressiva.
Le interpretazioni proposte dalla voce di Fausto Cigliano commuovono il pubblico e lo proiettano in una dimensione sognante: su tutte svettano "Silenzio Cantatore" - impreziosita dalle chitarre di Ninni Pascale ed Ettore Sciarra - e la versione a cappella di "E si dimane", versione in lingua napoletana della "E se domani" portata da Cigliano sul palco del Festival di Sanremo negli anni Sessanta.

Da Di Giacomo agli Almamegretta, da Carosone a Gragnaniello, la formazione ha 'raccontato' decenni di canzoni napoletane, proponendo anche una reinterpretazione de 'Il Pescatore' di Fabrizio De Andrè con un testo in napoletano elaborato – poco prima della sua scomparsa – da Dario Iacobelli e intitolato ‘O Piscatore, presentato recentemente sul palco del Teatro Trianon di Napoli.


Mariagrazia Liccardo

 

 

Lettori nel 2016

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
Verificati > 1 milione di lettori nel corso del 2015 -------------------- Previsti > 1.200.000 lettori nel corso del 2016