Ediz. n.242 - 09.10.16

Partnership

Sostieni
Oltrecultura
e sarai visibile a  1 milione di  contatti !
scrivi a
commerciale


di mary
Via Oslavia , 44 - 00195 Roma
 +39 063208224
lallegrettodischi@yahoo.it


minabottesini@libero.it

+39 3392394093

 

 

 


Luigi Petrosino - Grafico e Pittore

 

Bottega Federiciana delle Arti

 

 

Dove saremo

Area Riservata

La recitazione come “verità”: intervista a Rossana Ferrara, salentina, direttrice artistica della scuola di recitazione Actors Lab a Roma Stampa E-mail
Oltrecultura: Eventi Prosa © - Oltrecultura: Eventi Prosa
Scritto da Cecilia Pavone - Comunicato Pervenuto   
Sabato 13 Settembre 2014 15:34

 

 

La recitazione intesa come “verità” vissuta dall’attore, come arte espressiva capace di trasmettere emozioni. Attraverso lo studio, la disciplina, l’esperienza diretta sui set cinematografici e la formazione elargita da docenti professionalmente attenti e attivi nel panorama nazionale del settore.
Sono questi i principi basilari adottati da Rossana Ferrara, attrice e direttrice artistica - originaria di Lecce - delle scuole di recitazione Actors Lab a Roma, Talenti Nascenti a Lecce e Rapa Actors a Napoli, che riaprono le iscrizioni per l’anno accademico 2014-2015. Da sempre animata da un’autentica passione per la recitazione, che l’ha portata a formarsi professionalmente come attrice, Rossana Ferrara ha creato delle scuole di notevole interesse per chi intende intraprendere il mestiere dell’attore. In particolare, su Roma, l’Actors Lab è una scuola nata dalla collaborazione con la Stefano Chiappi Management, una delle più importanti agenzie che cura diversi attori tra cui Carolina Crescentini, Gianpaolo Morelli, Gianmarco Tognazzi e con le società di produzione cinematografica Cinerapa e Rapaitalia, specializzate nella organizzazione e produzione di lungometraggi, fiction, serie televisive, videoclip, documentari, pubblicità e servizi fotografici che hanno prodotto fiction molto amate dal pubblico italiano come “Un posto al sole” e “La Squadra” oltre a numerose produzioni di film italiani e stranieri. Nello specifico, rispetto alle tante scuole di recitazione esistenti nel panorama nazionale, l’Actors Lab offre ai suoi allievi gli insegnamenti di un corpo docente estremamente specializzato e non avulso dai continui confronti e contatti con i set cinematografici, stage gratuiti e l’opportunità di partecipare a casting cine-televisivi.
Abbiamo approfondito l’argomento con Rossana Ferrara che spiega quali siano gli elementi distintivi delle sue scuole rispetto alle altre: “
In primis uniamo l’aspetto della formazione, quindi un aspetto teorico, all’aspetto pratico-lavorativo perché diamo l’opportunità ai nostri allievi di partecipare ai casting, fermo restando che abbiamo un corpo docenti d’eccellenza”. “Come direttrice artistica – continua Rossana Ferrara – scelgo i docenti con una delle priorità assolute quali un grande aspetto umano, perché la recitazione significa lavorare sulle persone e se un docente non è bravo ti rovina”. “Ma la cosa più importante per i ragazzi che formiamo – sottolinea la direttrice artistica - è che diamo loro l’opportunità di poter stare su un set, iniziando come comparse, perché è questo il primo approccio che si ha come set cinematografico e poi li inseriamo nel nostro archivio casting quando realizziamo i film o fiction per Rai, Mediaset e altre produzioni nazionali e internazionali, con il produttore cinematografico Ivano Rapa. E questo è un valore aggiunto e inedito rispetto alle altre scuole”. “Per esempio – precisa Rossana Ferrara - un nostro allievo della scuola di Lecce è stato scelto per la fiction Rai “Braccialetti Rossi”, mentre un’altra delle mie allieve sempre di Talenti Nascenti ha preso parte al film “Mia madre” con Ricky Tognazzi. Altri nostri allievi di Napoli hanno poi partecipato allo spot pubblicitario per la Wind che abbiamo realizzato con Giorgio Panariello e anche a quello per Tonno Rio Mare con Kevin Costner. Gli allievi della scuola Actors Lab, quindi possono essere non solo inseriti nell’archivio casting, ma i più meritevoli hanno la possibilità di entrare nel Laboratorio di Stefano Chiappi, il nostro main partner, il Chiappi Management Lab, che è una delle più importanti agenzie di Roma”. Cerchiamo di fornire ai nostri allievi, ovviamente i più meritevoli, un grande trampolino di lancio”.

Che tipo di stage proporrete agli allievi di Actors Lab e nelle altre scuole di recitazione nel corso del nuovo anno accademico?

Come direttrice artistica, organizzando l’intero impianto didattico e coordinando tutti i docenti – spiega Rossana Ferrara – cerchiamo di dare ai nostri allievi la possibilità di interfacciarsi con professionisti del settore quali registi, attori e casting director. In passato abbiamo realizzato stage con il regista Giovanni Veronesi, la regista Monica Vullo, il regista-attore Alessandro Siani e tanti altri. Per quanto riguarda la scuola di Roma, abbiamo nomi di grandi professionisti come Fausto Brizzi, regista, Luca Miniero, regista che ha girato il film di grande successo “Benvenuti al Sud”, Gianmarco Tognazzi, Stefano Rabbolini, casting director della fiction “Le tre rose di Eva” e tanti altri. Ecco dunque alcuni dei professionisti con i quali lavoriamo e ricordo che gli allievi potranno usufruire di questi stage gratuitamente. Un’offerta didattica, questa, molto importante, considerando che generalmente gli stage hanno dei costi esorbitanti soprattutto a Roma”. “Tra l’altro – precisa Rossana Ferrara “ il valore aggiunto delle nostre scuole è il rapporto qualità-prezzo eccellente, poiché in genere queste scuole hanno prezzi altissimi, invece noi, nel massimo del rispetto di chi vuole studiare e formarsi in questo campo, proponiamo prezzi ridotti offrendo un servizio didattico e formativo eccellente, sempre per ricollegarci al grande rispetto che ho verso l’arte della recitazione”.

 

Quali sono in particolare i metodi d’insegnamento che vi adottate generalmente?

Ci sono vari metodi, per parlare di stereotipi, dallo stanislavskij in poi, ma tengo però a precisare che è stata proprio una nostra scelta quella di non sposare un metodo particolare. La recitazione infatti non è “il metodo”, perché significherebbe incastrarsi in un vicolo cieco che t’impone di pensare che la recitazione sia solo quella. Noi utilizziamo un metodo che mette in assoluta rilevanza la verità, perché la recitazione deve essere verità, sia che si tratti di teatro che di cinema, ancor di più. Dico sempre ai miei potenziali allievi, quando faccio un colloquio, che noi non insegnamo a recitare ma ad “essere”. Per il teatro è il discorso è un po’ diverso, ma quando vediamo un film o una fiction, se guardiamo un attore e ci accorgiamo che recita, non lo consideriamo certo un bravo attore”. “Recitare – afferma Rossana Ferrara - a mio avviso significa trasmettere emozioni, e se il pubblico, guardando un film vive emozioni reali significa che in quel momento l’attore ci ha davvero trasmesso la verità che egli stesso sta vivendo. Ecco, noi lavoriamo su questo”.

Parliamo dei docenti che lavorano nelle tue scuole, in particolare Roma

In primis abbiamo la docente Maria Pia Autorino, che lavora nelle mie tre scuole, e insegna recitazione col metodo di Orazio Costa, riservato solo a pochi insegnanti. Poi abbiamo Filly Balice che insegna, una professionista molto in gamba, e Filippo Gili, il nostro docente di recitazione teatrale. Particolare è inoltre la figura di Caterina Capodilista, che insegnerà recitazione alla Actors Lab col metodo “Acting in english”, insegnando a recitare in inglese anche a chi non conosce la lingua, un metodo questo ampiamente sperimentato. Questo punto è davvero molto importante date le numerose co-produzioni con l’estero che ci sono. Saper recitare in inglese risulta oggi un valore aggiunto”.

Un consiglio per chi decide di intraprendere la professione di attore cinematografico: qual è il messaggio che intendi trasmettere?

Vorrei trasmettere un unico messaggio da professionista ma anche da Rossana, un messaggio che parte dalla mia anima: la cosa più importante è non scoraggiarsi mai, in primis. Bisogna crederci sempre, non arrendersi mai, ma la recitazione comunque consta di uno studio. Se studi, magari non subito ma prima o poi il tempo ti darà ragione. Se vali, se t’impegni, se ci credi, se sei rispettoso di tutto quello che fai, necessariamente arrivi a raggiungere il tuo obiettivo. Quindi il mio messaggio per gli attori in erba è studio, grande disciplina, grande forza di volontà e crederci sempre”.

 

Aperte le iscrizioni all’Anno accademico 2014-2015

Actors Lab

c/o Teatro Douze, via del Cipresso 12, Trastevere – Roma

tel: 340.9140429, mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

Info:

www.actorslab.it

www.talentinascenti.it

www.rapaactors.it

https://it-it.facebook.com/ActorsLabRoma

https://it-it.facebook.com/pages/Talenti-Nascenti/244664432245991

https://it-it.facebook.com/rapaactorsnapoli

 

 

 

Lettori nel 2016

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
Verificati > 1 milione di lettori nel corso del 2015 -------------------- Previsti > 1.200.000 lettori nel corso del 2016