Ediz. n.242 - 09.10.16

Partnership

Sostieni
Oltrecultura
e sarai visibile a  1 milione di  contatti !
scrivi a
commerciale


di mary
Via Oslavia , 44 - 00195 Roma
 +39 063208224
lallegrettodischi@yahoo.it


minabottesini@libero.it

+39 3392394093

 

 

 


Luigi Petrosino - Grafico e Pittore

 

Bottega Federiciana delle Arti

 

 

Dove saremo

Area Riservata

Strane Coppie e colori del Vasari Stampa E-mail
Oltrecultura: Eventi Prosa © - Oltrecultura: Eventi Prosa
Scritto da Comunicato Pervenuto   
Mercoledì 27 Aprile 2016 12:49

Una puntata speciale di Strane Coppie ottava edizione questa quarta di giovedì 28 aprile 2016 ore 18 presso la Sala "Vasari" della Chiesa di Sant'Anna dei Lombardi, un'occasione importante per portare la letteratura nei suoi luoghi, e farli conoscere ai napoletani che ancora non li hanno visitati, in tutta la loro portata artistica e letteraria: nella sontuosa e affrescata sala "Vasari" racconteremo infatti di "Passioni impossibili", ovvero di Anna, soror..., il primo lungo racconto di Marguerite Yourcenar concepito nel 1925 a Napoli dopo una visita a Sorrento e a Paestum, e de Il diavolo in corpo, opera unica, scritta nel 1923 da un giovanissimo Raymond Radiguet, in odore di scandalo e destinata a una grande fortuna cinematografica.
Anna, soror... è un delicato intreccio sul tema dell'incesto fra fratelli ambientato nella Napoli vicereale: sontuoso catalogo di luoghi napoletani, da Castel Sant'Elmo a Paestum, la storia raggiunge il suo apice proprio davanti al Compianto sul Cristo morto di Guido Mazzoni (1492), opera unica del Rinascimento, gruppo in terracotta a dimensioni naturali conservato nella Chiesa di Sant'Anna dei Lombardi.
Riscritto del tutto dall'autrice prima di morire, questo breve romanzo compie, dunque, un cerchio perfetto: nell'immaginazione di Yourcenar la sua vicenda artistica si apre e si chiude proprio a Napoli.
Ne racconterà per noi Sandra Petrignani, che a Marguerite Yourcenar, intervistata anni orsono, ai suoi luoghi, alla sua casa, ha dedicato belle pagine.

Il diavolo in corpo, opera di un giovanissimo Radiguet, narra di un altro tipo di passione impossibile, quella fra un ragazzo e una donna d'età: antico tabù, non ancora estinto dagli anni in cui le vicende di Radiguet scandalizzarono i benpensanti, si congiunge con Yourcenar anche per la forma, breve, fulminea, incandescente. Nell'incontro precedente è stato evocato, a proposito di Fabrizia Ramondino, Roland Barthes e di nuovo i suoi Frammenti di un discorso amoroso faranno da ponte con questi due modelli dell'amore nella letteratura del Novecento.
A narrarcene, Elisabetta Rasy, attenta lettrice delle passioni novecentesche e degli autori (ed autrici) che le hanno incarnate.
Le letture saranno affidate alla voce di Enzo Salomone, coordina, come sempre, Antonella Cilento.

 

Elisabetta Rasy, vive e lavora a Roma, ha esordito nel 1985 con il romanzo La prima estasi (Premio Mondello). Tra i suoi libri ricordiamo: Ritratti di signora: tre storie di fine secolo (finalista Premio Strega), Posillipo (Premio Campiello, Premio Napoli), L'ombra della luna, L'estranea (Premio Grinzane Cavour), Tra noi due, La scienza degli addii, Memorie di una lettrice notturna e il nuovo romanzo, appena uscito da Rizzoli, Le regole del fuoco. E' tradotta in numerosi paesi. Ha scritto per "L'Espresso", "La Stampa" e il "Corriere della Sera", attualmente collabora con "Il Sole 24 Ore". Ha fondato nel 1990 con Pier Vittorio Tondelli, Jay McInerney e Alain Elkann la rivista Panta. Ha collaborato con Alfabeta, L'indice, Nuovi Argomenti, Marcatré, Paragone, Filmcritica, Il piccolo Hans. Si è occupata di Carson McCullers, Flannery O'Connor, Anna Achmatova, Marina Cvetaeva, Edith Wharton, Nina Berberova, Ágota Kristóf, Jamaica Kincaid, Elsa Morante, Anna Maria Ortese, Cristina Campo.

 

Sandra Petrignani, vive e lavora fra Amelia e Roma, scrittrice, saggista, giornalista, drammaturga. Ha scritto per "Il Messaggero", "Panorama", "L'Unità", "Il Foglio", "Diario", "Liberal", "Giudizio Universale", "L'Espresso", "Left". Ha partecipato alla fondazione della casa editrice Theoria. E' autrice di numerosi radiodrammi. Fra i suoi titoli ricordiamo: Le signore della scrittura, Navigazioni di Circe, E in mezzo il fiume. A piedi nei due centri di Roma, Addio a Roma, Marguerite, Elsina e il Grande Segreto. E' tradotta in Francia, Germania, Inghilterra, Olanda, Spagna, Giappone, Argentina, Polonia e Svezia.

 

Lettori nel 2016

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
Verificati > 1 milione di lettori nel corso del 2015 -------------------- Previsti > 1.200.000 lettori nel corso del 2016