Ediz. n.242 - 09.10.16

Partnership

Sostieni
Oltrecultura
e sarai visibile a  1 milione di  contatti !
scrivi a
commerciale


di mary
Via Oslavia , 44 - 00195 Roma
 +39 063208224
lallegrettodischi@yahoo.it


minabottesini@libero.it

+39 3392394093

 

 

 


Luigi Petrosino - Grafico e Pittore

 

Bottega Federiciana delle Arti

 

 

Dove saremo

Area Riservata

Schizzi, disegni e gioielli di Giovanni Raspini in mostra al PAN Stampa E-mail
Oltrecultura: Eventi Arti Figurative - Oltrecultura: Eventi Arti Figurative
Scritto da Tonia Barone   
Venerdì 04 Novembre 2016 08:52

alt

Nella casa del contemporaneo di Napoli Palazzo PAN dal 6 al 13 novembre 2016 viene presentata la mostra di disegni e gioielli di Giovanni Raspini WILD / Segni e gioielli animalier, realizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Napoli.
Il vernissage si terrà il 6 novembre alle 11.00 accompagnato dalle musiche eseguite da
Giulio Fazio alla fisarmonica e Massimiliano Sacchi al clarinetto.
L’oggetto artistico ormai ha guadagnato un ruolo centrale e non più secondario nel mondo dell’arte, e rendere omaggio ai suoi creatori appare doveroso.

Il PAN intende realizzarlo con la mostra dedicata a Giovanni Raspini,architetto e designer toscano,  che ha progettato case, mobili, oggetti per la casa e gioielli. Egli coniuga nelle sue creazioni le radici plastiche classiche con gli elementi del contemporaneo e da oltre cinquant’anni è la vera anima del marchio Giovanni Raspini che ad ottobre ha aperto una nuova sede a Napoli in via Filangieri.
Non solo
Giovanni Raspini per le sue produzioni restituisce importanza all’artigianato, dai gioielli all’oggettistica sono realizzati a mano, in modo da restituire l’unicità all’oggetto anche se prodotto in forma seriale. La stessa attenzione viene rivolta anche alla creazione, unica nell’ispirazione e segue le indicazioni di espressione della bellezza intrisa nelle proprie origini rilette alla luce del contemporaneo.


WILD/ Segni e gioielli animalier è un omaggio sincero alla libertà e all’immaginazione di Giovanni Raspini. La mostra deve essere intesa come un “diario di viaggio” che si esprime in disegni, pitture e gioielli.
Una straordinaria collezione di idee creative che trova compostezza nelle pagine dello scrapbook dell’argentiere toscano, il suo libro degli schizzi, l’album magico della memoria personale e collettiva, dove si sovrappongono idee, progetti, materia ed elementi iconografici, disegni e fotografie. E ancora objets trouvés, citazioni, ritagli di giornali, e frammenti calligrafici che intersecano le linee del disegno. Così l’idea primigenia del designer di gioielli si fa immagine compiuta nelle sue tavole che offrono a chi guarda lo spettacolo della creazione artistica. 
WILD è anche il volume scritto da Francesco Maria Rossi, che raccoglie le tavole e i gioielli nati dall’estro e dall’immaginazione dall’argentiere toscano, creazioni che esprimono tutta la sua ammirazione per la bellezza semplice e inconsapevole della natura. 
Giovanni Raspini
 a proposito delle sue creazioni afferma che “Progettare significa guardare avanti. Volevo costruire i miei pezzi, rendere vere le mie creazioni. Così ho selezionato i migliori scultori, modellisti e tecnici, e ho iniziato. Un sogno di bellezza reso concreto dalla grinta e passione che caratterizza tutto quello che facciamo. Da anni vivo e lavoro nella mia casa sulle colline toscane, una villa del '500 dove ho costruito il mio atelier. Qui, circondato dalle cose che mi piacciono, disegno e progetto le mie creazioni. Amo stare fra le cere calde dei modelli che prendono forma. Amo profondamente l'argento, che mi dà emozioni infinite, mai scontate, sempre cangianti. Il gioiello è davvero poesia, perché la bellezza può offrirti ogni volta il brivido della creazione”.
Ecco come nascono i gioielli di Giovanni Raspini, anch’essi in mostra nelle sale del PAN Palazzo delle Arti Napoli: il segno forte e naturalistico, non geometrico, e la plasticità del progetto rendono assolutamente riconoscibili le sue creazioni preziose. Forma e armonia della contemporaneità, con l’eccellenza del lavoro che nasce dalla grande tradizione orafa. Argento vivo da toccare, da indossare sulla pelle nuda, argento dorato per dare luce e colore ad una donna indipendente, autentica e sfrontata. Gioielli importanti, dalla personalità unica, di autentica ispirazione animalier.
Un destino di bellezza rende uniche le creazioni di Giovanni Raspini. È il lusso necessario che nasce dal cuore della Toscana, per un marchio che da quasi cinquant’anni ricerca l’eccellenza e una cifra stilistica assolutamente personale.
Perché il futuro non si immagina, si sperimenta.

Tonia Barone

 

Lettori nel 2016

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
Verificati > 1 milione di lettori nel corso del 2015 -------------------- Previsti > 1.200.000 lettori nel corso del 2016