Ediz. n.242 - 09.10.16

Partnership

Sostieni
Oltrecultura
e sarai visibile a  1 milione di  contatti !
scrivi a
commerciale


di mary
Via Oslavia , 44 - 00195 Roma
 +39 063208224
lallegrettodischi@yahoo.it


minabottesini@libero.it

+39 3392394093

 

 

 


Luigi Petrosino - Grafico e Pittore

 

Bottega Federiciana delle Arti

 

 

Dove saremo

Area Riservata

Gli amori fotografici di Marco Palombi PDF Stampa E-mail
Oltrecultura: Eventi Arti Figurative
Scritto da Tonia Barone   
Martedì 22 Settembre 2009 22:29

L’Istituto Italiano di Cultura di Luxembourg giovedì 24 settembre 2009 alle 18,30 inaugura la mostra fotografica Perles Rouges del fotografo Marco Palombi, in occasione dell’Anno Europeo della creatività e dell’innovazione.
Il 2009 è stato dichiarato dalla Commissione Europea Anno Europeo della Creatività e dell’Innovazione per sottolineare l’importanza della capacità d’indagine dell’uomo che lo conduce verso nuove scoperte, che trovano spesso un’applicazione pratica nella vita quotidiana, non solo nel campo scientifico o tecnologico, ma soprattutto culturale, per sottolineare lo stretto legame che conduce all’evoluzione antropologica.
Sviluppare la competenza creativa dell’uomo non può che condurci a nuove possibilità di cultura, e anche nel campo dell’arte può sviluppare nuove sensibilità e nuove modalità di approccio alla realtà.
La fotografia nel suo lungo percorso ha svelato molteplici canali di interesse, dal reportage al diario familiare alla foto artistica. Ci ha svelato una nuova modalità di vedere e memorizzare frammenti del tempo, che spesso possono restituirci sentimenti e modalità di cultura differente. La fotografia può essere considerata chiusa e determinata nel tempo e nello spazio, ma spesso deborda in altri pensieri/immagini.
Nelle foto di Marco Palombi scopriamo che la creatività è un attributo umano universale, e che si concretizza in svariati contesti: dalle semplicissime tavolette di legno che fanno da piano d’appoggio agli scolari dello Yunnan, agli strumenti di telefonia mobile che sono riusciti ad insinuarsi in tutte le culture tradizionali e fanno ormai parte del modo di vita dei beduini della Giordania, agli schermi al plasma che proiettano video promozionali in una bottega di spezie nel cuore del bazar di Istanbul.
Marco Palombi è attratto dalle minoranze etniche, i popoli nomadi, i contrasti tra occidente e oriente, e partendo da queste sue afferenze emotive nasce il suo enorme repertorio di foto scattate soprattutto nel sud del mondo.
La mostra sarà aperta dal 24 settembre al 20 ottobre 2009 alla Biblioteca dell’Istituto Italiano di Cultura, rue St. Ulric n°15, nel quartiere del Grund dalle 16 alle 18. E’ possibile prenotare visite guidate.
Per informazioni Istituto Italiano di Cultura - Tél. 00352 2522741 - FAX 00352 252279 7, rue Marie Adélaïde, L-2128 Luxembourg

Tonia Barone

 

 

Lettori nel 2016

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
Verificati > 1 milione di lettori nel corso del 2015 -------------------- Previsti > 1.200.000 lettori nel corso del 2016